Minorenni Coi Trampoli Lyrics

Giaime Lyrics

You are viewing Minorenni Coi Trampoli Lyrics - Giaime

Minorenni Coi Trampoli song lyrics are written by Giaime

Complete information about Minorenni Coi Trampoli lyrics

Selected song name: Minorenni Coi Trampoli
Singer Name: Giaime
Lyrics written by: Giaime

You can see all the lyrics of Giaime songs at rare-lyrics.com




Scrivo il vero sotto il cielo di Marzo
Mi alzo con le palle girate, tanto che gira il cazzo
Tanto gira a cazzo, che se spacco
Quello più pacco mi spacca il
E prendo l'autobus, non l'auto blu
Sono come mamma m'ha fatto
A parte un po' di auto tune
Arrivo a scuola e penso che sia inutile
Perché senza diploma c'è chi mangia crudité
E il solito stronzo, che fa lo sforzo
E' ridotto a qualche soldo, senza sfarzo, stravolto
Se dormi non pigli pesci
Ti risvegli dentro il ventre dello squalo e non'esci
Cresci, che stai tra i watussi
'Sti matusa non ci sanno fare, ma tu sì
Mando a casa mezza scena
Anche senza essere in vena
Anche senza la catena


E tu giudica, giudica, giudica
Non capisci ch'è tempo sprecato?!
Siamo minorenni coi trampoli
Che a ogni pa**o fanno qualche isolato
Non è la scuola, è la pa**ione
C'è una missione dentro ogni canzone
E anche se questa sembra non avere un senso
Può colpirti il cuore o farti muovere la testa

Il mio sogno è una donna d'amare per sempre
Che mi ami per sempre
Onestamente voglio tanti soldi
Che li conti, e ricominci tanto sono troppi
Voglio i veri amici come quelli che ho adesso
Che mi dicano all'orecchio: "Stai perdendo te stesso"
Quando serve s'intende
Non voglio che la gente dica: "Te la meni sempre"
Vorrei che mia madre fosse più serena
Una casa un po' più grande
Dove in una stanza è mattino e nell'altra è già sera
Forse è un'aspirazione un po' troppo grande
Non ho tante barre per te
Sei tante balle per me
Io sto nella giunta dei rapper
Ma nella giungla e tu per giunta fai il rapper


E tu giudica, giudica, giudica
Non capisci ch'è tempo sprecato?!
Siamo minorenni coi trampoli
Che a ogni pa**o fanno qualche isolato
Non è la scuola, è la pa**ione
C'è una missione dentro ogni canzone
E anche se questa sembra non avere un senso
Può colpirti il cuore o farti muovere la testa

17 anni sulla carta
Ha 17 anni e quello già canta?!
A 17 anni cosa vuoi che ne sappia?
Ne ho 17, ma spacco, che cambia?
Inesperto, lo ammetto
Ma mi diverto
Un altro bimbo col suo sogno nel ca**etto
E mi aspetto troppo, come dite
Ma se aspetto troppo
Non t'aspetto proprio
Voglio che vi piaccia il mio suono
Non è importante che vi piaccia come sono
Sono pareri, si, ma io rispondo furibondo
Se ci giudichi e non conosci a fondo
E ogni giorno cerco come tutti una risposta
Non mi rispondo perché non ho la domanda giusta
Che sia nella giungla, la taiga o la tundra
Non ti si aggiunge niente, se non raggiungi niente


E tu giudica, giudica, giudica
Non capisci ch'è tempo sprecato?!
Siamo minorenni coi trampoli
Che a ogni pa**o fanno qualche isolato
Non è la scuola, è la pa**ione
C'è una missione dentro ogni canzone
E anche se questa sembra non avere un senso
Può colpirti il cuore o farti muovere la testa