Tutta la notte Lyrics

Ghemon Lyrics

You are viewing Tutta la notte Lyrics - Ghemon

Tutta la notte song lyrics are written by Ghemon

Complete information about Tutta la notte lyrics

Selected song name: Tutta la notte
Singer Name: Ghemon
Lyrics written by: Ghemon

You can see all the lyrics of Ghemon songs at rare-lyrics.com




Ok, click , flash, postala
La fila, spostala, sta vita ti costa, ma non ti importa
Scendi tardi e chiudi sempre piano la porta
E bruci fegato e polmoni mentre aspetti una svolta
E corri dietro questi lupi che si credono a wall street
Poi te li ritrovi dentro gli stessi posti
Che svuotano la carta per sentirsi più grossi
Quelli veri non è cosi che li riconosci
E so che in te c’è di più, ma
Ti hanno fottuto tutti quei programmi dentro la tv
E quella roba che prendi per rimanere un peso piuma
Che se non ti fa a pezzi considerala fortuna
Sai che conoscere è un problema
E che c’è altro fuori e non è questa la tua scena
Scappi dalle abitudini che incontri ogni sera
Cerchi una strada che porti a una vita vera


Cosa ci fai qui?
Dovresti stare sulla luna o solo tra chi veramente ti merita
Cosa ci fai qui?
Potresti avere tutto invece ti accontenti di un’amica sintetica
E vuoi restare
Fuori tutta la notte, tutta la notte resti fuori
Tutta la notte, tutta la notte resti fuori, tutta la notte
Tutta la notte resti fuori, tutta la notte, tutta la notte resti
Fuori tutta la notte, tutta la notte resti fuori
Tutta la notte, tutta la notte resti fuori, tutta la notte
Tutta la notte resti fuori, tutta la notte

Casa è vuota perciò voglio uscire
Certi giorni è solo questione di prospettive
Penso fuori dagli schemi ma qualcuno è ostile
Tipo se il rap è di moda il mio è l’ufficio stile
Sono un mago d’eleganza come Frank Sinatra
La camicia inamidata, faccio a pezzi questa notte, data
La situazione batto in ritirata
A volte Ghemon si trasforma in Zenigata
A piedi nudi sotto al porticato
Svaccato su una sedia a dondolo e col fucile imbracciato
In cielo c’è la luna che sale oltre lo steccato
Sto attento allo strisciare dei serpenti nel prato
King Kong mantengo l’aplomb
Ho gli occhi da Hong Kong per due tiri dal bong
Da fuori appare un momento stupendo
Ma solo io so quanto certe volte non ci sto più dentro


Cosa ci fai qui?
Dovresti stare sulla luna o solo tra chi veramente ti merita
Cosa ci fai qui?
Potresti avere tutto invece ti accontenti di un’amica sintetica
E vuoi restare
Fuori tutta la notte, tutta la notte resti fuori
Tutta la notte, tutta la notte resti fuori, tutta la notte
Tutta la notte resti fuori, tutta la notte, tutta la notte resti
Fuori tutta la notte, tutta la notte resti fuori
Tutta la notte, tutta la notte resti fuori, tutta la notte
Tutta la notte resti fuori, tutta la notte

In mezzo a un mare di gente ti muovi piano
Cerchi un amore da suite all’ultimo piano
Ma qui non c’è niente per te, anzi qui non c’è niente di che
Meglio cercare altrove
Riaccendi quello sguardo spento da troppo tempo
Quello che hai addosso non si abbina a ciò che porti dentro
E gli altri che ne sanno, loro cosa ne sanno?
Non meritano l’attenzione che invece stai dando
E, uh, qui si scende sempre più giù
Da quando perdere il controllo è diventata un att**ude
E non è esattamente come lo immaginavi tu
Il tempo che perdi non lo ricompri più


E vuoi restare
Fuori tutta la notte, tutta la notte resti fuori
Tutta la notte, tutta la notte resti fuori, tutta la notte
Tutta la notte resti fuori, tutta la notte, tutta la notte resti
Fuori tutta la notte, tutta la notte resti fuori
Tutta la notte, tutta la notte resti fuori, tutta la notte
Tutta la notte resti fuori, tutta la notte"